Karnyx di Sanzeno

Progetto di ricerca “Karnyx di Sanzeno”

Il progetto di ricerca sperimentale “Karnyx di Sanzeno” si occupa dello studio e della ricostruzione di un’antica “tromba” da guerra (karnyx) rinvenuta nell’importante sito retico di Sanzeno (Val di Non, Trentino). Lo scopo del progetto è ricostruire questo particolarissimo oggetto cercando di utilizzare materiali e tecniche il più possibile simili a quelle usate dagli antichi fabbri.  

Nel 2018 il progetto vedrà conclusa la realizzazione del karnyx di bronzo realizzata dall’artigiano specializzato Alessandro Ervas con la supervisione scientifica e il supporto dei membri del gruppo di ricerca.

 

Il gruppo di ricerca “Karnyx di Sanzeno” è formato da:

Ivano Ascari (Conservatorio “F.A. Bonporti” di Trento);

Paolo Bellintani (Ufficio beni archeologici  –  Provincia autonoma di Trento)  —  coordinatore;

Alessandro Ervas (Fucina Ervas);

Benoit Mille (Centre de recherche et de restauration des musées de France di Parigi);

Elena Alessia Negriolli (Decima Rosa Video);

Paolo Piccardo (Università degli Studi di Genova);

Rosa Roncador (Alteritas – Interazione tra i popoli. Sezione Trentino)  —  coordinatrice;

Elena Silvestri (Ufficio beni archeologici  –  Provincia autonoma di Trento);

 

Il progetto è stato finanziato da:

Ufficio beni archeologici – Soprintendenza per i beni culturali – Provincia autonoma di Trento;

Provincia autonoma di Trento  –  Servizio attività culturali;

Comune di Sanzeno;

Comunità della Val di Non;

Cassa Rurale d’Anaunia.

Parte terminale della replica in ottone