Orizzonti d’oriente

ORIZZONTI D’ORIENTE

Per il ciclo Orizzonti d’Oriente, e la serie Culture in Movimento il primo di tre incontri dedicati alla Cina e Religione che include anche Cina e Buddismo e Cina e Islam: una collaborazione tra Centro Studi Martino Martini e l’Associazione culturale Alteritas – Interazione tra i popoli. Sezione Trentino.

Il prossimo appuntamento Giovedì 27 settembre 2018 ore 17.30
presso il Dipartimento di Lettere Aula 6 – Palazzo Prodi, Via Tommaso Gar 14 -Trento La professoressa. Elisa GIUNIPERO,
prof. associato di Storia della Cina contemporanea e Direttore dell’Istituto Confucio presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, parlerà de

IL CRISTIANESIMO IN CINA

TRA STORIA E ATTUALITA’

Introduce Rosa Roncador, Alteritas Trentino
Interviene Sofia Graziani, Università degli studi di Trento.

Sintesi

Quali furono le principali tappe dell’introduzione del cristianesimo in Cina? e qual è la situazione attuale?
Le prime tracce della presenza cristiana in Cina risalgono alla dinastia Tang e sono documentate dalle «steli nestoriane» del VII secolo. Il Nestorianesimo, unica confessione cristiana presente in Cina a quel tempo, fu estirpata dall’imperatore Wuzong, della dinastia Tang, che nel IX secolo in soli 6 anni di governo dapprima soppresse il buddhismo, e in seguito tutte le altre religioni “straniere”, incluso il cristianesimo.
Particolari e complesse sono le dinamiche interculturali scaturite dall’incontro tra i missionari cristiani e i loro contemporanei cinesi nelle diverse epoche.
La professoressa Giunipero ci accompagna in un excursus storico che dall’epoca Tang e la dinastia Qing ci conduce attraverso gli episodi più significativi fino al XX secolo e agli sviluppi più recenti.
Il cristianesimo in Cina è stata una realtà in continua trasformazione e l’approccio storico di lungo periodo permette di cogliere la portata della sua evoluzione nel tempo. Comprendere le relazioni, la dinamicità e gli scambi è rilevante sia per superare l’idea che la civiltà cinese abbia sviluppato le proprie elaborazioni culturali e religiose autonomamente sia per mettere a fuoco il contributo di alcuni protagonisti di questa storia non facile ma ancora oggi fonte di ispirazione.

________________________________________________________________________________

ELISA GIUNIPERO

Nata a Milano, nel 1999 si laurea in Lettere Moderne – indirizzo storico presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi su: La nascita dell’Associazione patriottica dei cattolici cinesi.
Dal 2001 svolge un dottorato di ricerca in Storia sociale e religiosa dell’età contemporanea presso l’Università Cattolica di Milano – XVI Ciclo. Tema della ricerca: Storia della Chiesa in Cina dopo la rivoluzione comunista.

Professore associato di Storia della Cina contemporanea, dal 2008 insegna presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di

Milano dove è anche direttrice dell’Istituto Confucio

Dirige la collana “La via della seta” – aprile 2016.

Studi Cinesi.

PUBBLICAZIONI

– “Matteo Ricci: per un dialogo tra Cina e Occidente” Mondo Cinese n.109 ottobre-dicembre 2001 – “Chiesa cattolica e Cina comunista” Nuova rivista storica Vol.86 n.2, maggio-agosto 2002.

Alteritas Trentino