Il suono ritrovato del karnyx

Da strumento di guerra utilizzato dai Celti in battaglia per terrorizzare i nemici a strumento musicale per rievocare suoni perduti: dopo duemila anni di silenzio il karnyx di Sanzeno torna a suonare grazie ad uno speciale progetto. Sabato 1 settembre, alle ore 17, a Sanzeno presso Casa de Gentili, si terrà “Il suono ritrovato del karnyx archeologia, musica e sperimentazione attorno al karnyx di Sanzeno con i con i professori Ivano Ascari e Simone Zuccatti ai karnykes, la Banda Sociale di Lavis e i referenti del progetto “Karnyx di Sanzeno” Paolo Bellintani e Rosa Roncador. Dopo la presentazione a Casa de Gentili percorso in musica fino al Museo Retico.

Alteritas Trentino